l'angolo di Archimede Pitagorico

Pagina 10 di 12 Precedente  1, 2, 3 ... 9, 10, 11, 12  Seguente

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Andare in basso

Re: l'angolo di Archimede Pitagorico

Messaggio Da La Sкaßalqaatsaя il Lun 15 Dic 2014 - 21:13

efettivamente....

devo confezionarmi i golfini per le tazze e per la tejera

_________________
si legge SCASSALCÁZZAIA

avatar
La Sкaßalqaatsaя
Admin

Messaggi : 3968
Data d'iscrizione : 04.09.12

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: l'angolo di Archimede Pitagorico

Messaggio Da miss marple il Mar 16 Dic 2014 - 17:26







Very Happy

_________________
avatar
miss marple

Messaggi : 5556
Data d'iscrizione : 04.09.12

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: l'angolo di Archimede Pitagorico

Messaggio Da La Sкaßalqaatsaя il Sab 20 Dic 2014 - 12:46

esatto

più in uno stile consono al mio  però

_________________
si legge SCASSALCÁZZAIA

avatar
La Sкaßalqaatsaя
Admin

Messaggi : 3968
Data d'iscrizione : 04.09.12

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: l'angolo di Archimede Pitagorico

Messaggio Da miss marple il Mar 6 Gen 2015 - 10:21

ecco la giusta fine di un drone rompiscatole Very Happy


_________________
avatar
miss marple

Messaggi : 5556
Data d'iscrizione : 04.09.12

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: l'angolo di Archimede Pitagorico

Messaggio Da La Sкaßalqaatsaя il Mar 6 Gen 2015 - 16:56

miao Very Happy

_________________
si legge SCASSALCÁZZAIA

avatar
La Sкaßalqaatsaя
Admin

Messaggi : 3968
Data d'iscrizione : 04.09.12

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: l'angolo di Archimede Pitagorico

Messaggio Da sturmunddrang il Mar 6 Gen 2015 - 22:35

ahahahaah Very Happy
avatar
sturmunddrang
Admin

Messaggi : 3843
Data d'iscrizione : 05.09.12

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: l'angolo di Archimede Pitagorico

Messaggio Da La Sкaßalqaatsaя il Mar 13 Gen 2015 - 0:05

allora, questa ve la devo proprio raccontare

la nuovissimissima moda, che qui nn ho ancora visto, è quella del led lampeggiante sulle unghie, collegato col telefono, cioè tu timetti questo led sulle unghie  tocchi il cellulare  e lui lampeggia. nessuna utilità.

ne ho uno anche io solo che nn sono riuscita a farlo funzionare, evidentemente mentre l'applicavo l'ho rotto,  va a sapere, fatto sta che un a volta messo e coperto col gel nn funzionava  più. la tipa che me lo ha vemduto mi ha detto che nn va  coperto  col gel ma mi sembrava troppo strano e ho cercato dei tutorial in giro ,seguendo i video correlati suggeriti  mi sono imbattuta in  questo



in pratica quello che viene usato come uno sfizio di estetica ha delle apllicazioni concrete. la ragazza nel video parla molto velocemente e non riesco a cpire  molto  bene ciò che dice ma da quello che ho capito ha fatto una modifica al suo cell in modo che con l'opzione nfc -near field communication- (che ancora nn ho capito  a cosa serva ma a quanto pare è bene tenerla attiva in  ogni  caso) fa dialogare quel  mini circuito con il telefono.

lei parla di tale katia vega che è una ragazza che si è laureta e masterizzata ( Very Happy ) in scienze nformatiche all'università pontficia di rio de janeiro  Shocked  Shocked ) e ha collaborazioni con università di tutto il mondo.

http://katiavega.com/?page_id=294

questa katia vega  (e credo anche la ragazza  dle  video) si occupa di ricerca nell'ambito del BEAUTY TECHNOLOGY, una branca del WEARABLE COMPUTER. in pratica questa studia il modo di utilizzzare la cosmetica insieme ala gestualità per poter gestire le apparecchiature a distanza e accedere a tuti i servizi  anche fisici dicui abbiamo bisogno.

per esempio un mascara o un ombretto che riconoscano un certo tipo di movimento della palpebra che possa essere riconosciuto da un'apparecchiatura ricevente.

in pratica i mariachi della publicità che pagano con la poste pay senza smettere di  suonare. si chiama RFID, radio frequency identification.

ti fai le unghie e sotto al charms di hello kitty hai un diodo o un circuito che ti permette di aprire la macchina con un gesto ( un progetto di questo tipo è in atto e  si  chaima "APRITI SESAMO")

ora uno dice: che necessità hai di usare dei trucchi per queste cose? ma poi come ci arrivi a pensare una cosa  dle  genere?? che poi se ci pensate è semplicissima  come  cosa, veramente semplice. per chi ne sa di tecnologia. o forse per chi non ha un  cazzo  da pensare. e gli danno paccate di soldi per fare ricerche di questo tipo.

poi penso al film di julian schnabel, lo scafandro e la farfalla, che poi è anche una storia  vera e penso che i primi ad usufruire di questo tipo di tecnologie  sarebbero sicuramente i malati.

e  che l'ingresso  e la "naturalizzazione" nel'ambito delle abitudini quotidiane diuna tecnologia di quetso tipo sicuramente influenzerebbe notevolmente anche il campo artistico, così come nfluenzerà il teatro  e lo spettacolo dalvivo  la tecnologia  della telepresenza.  il cinema all'inizioera solo un esperimento sulla percezione visiva e nel girodi pochi anni è diventata una forma d'arte  fondamentale e un'industria.

insomma io penso che per farsi venire queste idee  bisogna avere lamente sgombra da problemi. se non hai di che pagare l'affitto, arrivi al punto che mangiare sano e scaldare  casa diventa superfluo,altro che elettrodi sulla nailart che dialogano col cell per sbloccare le app

( che poi l'app non è che deve essere per forza candy crush  saga, magari è appunto un 'app per la salute.)

_________________
si legge SCASSALCÁZZAIA

avatar
La Sкaßalqaatsaя
Admin

Messaggi : 3968
Data d'iscrizione : 04.09.12

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: l'angolo di Archimede Pitagorico

Messaggio Da sturmunddrang il Mar 13 Gen 2015 - 22:44

ma infatti secondo me il processo è contrario, cioè ci sono i centri di ricerca che studiano tecnologie sempre nuove principalmente in campo medico o per migliorare apparecchiature di qualunque genere
anzi quello è già un passo successivo, prima c'è la ricerca pura, senza idee applicative e spesso anche senza sapere dove stai andando
poi una volta che il gingillo è disponibile sul mercato c'è sempre qualcuno che si inventa utilizzi "ludici"


non ho capito il tuo led sulle unghie come funziona, ha una batteria? Surprised
avatar
sturmunddrang
Admin

Messaggi : 3843
Data d'iscrizione : 05.09.12

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: l'angolo di Archimede Pitagorico

Messaggio Da miss marple il Mer 14 Gen 2015 - 11:36

c'hanno veramente dle buontempo, concordo con scass Very Happy

_________________
avatar
miss marple

Messaggi : 5556
Data d'iscrizione : 04.09.12

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: l'angolo di Archimede Pitagorico

Messaggio Da La Sкaßalqaatsaя il Mer 14 Gen 2015 - 16:26

si manell'avere del buon tempo cambiano la vita all'intera società, magari non subitoma nel giro dialcuni anni


vatti  a vedere the imitation game, a parte che cumberbatch va visto a prescinddere, ma la storia è pazzesca, che poi il discorso che fa lui al poliziotto è una logica applicabile sia alla robotica che al pregiudizio sociale sugli omosessuali

non è un film semplicissimo da seguire, lui intuisce che con un principio on-off è possibile decifrare enigma, quindi con un linguaggio binario 0-1 che viene espresso però con la meccanica. cioè tipo watson e crik tipo premi nobel per aver intuito da una fotografia la struttura a doppia elica del DNA


sturm non ha batteria e non so come si alimenti, onestamente. tu hai qualke  idea??

_________________
si legge SCASSALCÁZZAIA

avatar
La Sкaßalqaatsaя
Admin

Messaggi : 3968
Data d'iscrizione : 04.09.12

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: l'angolo di Archimede Pitagorico

Messaggio Da sturmunddrang il Gio 15 Gen 2015 - 21:11

so che stanno studiando microbatterie a carica meccanica, tipo i vecchi orologi automatici ma con dimensioni ridottissime, ma per ora credo siano costosissimi, li stanno studiando per applicazioni mediche


tipo questo ad esempio
http://www.ansa.it/scienza/notizie/rubriche/tecnologie/2014/01/21/battito-cuore-diventa-energia_9935130.html
avatar
sturmunddrang
Admin

Messaggi : 3843
Data d'iscrizione : 05.09.12

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: l'angolo di Archimede Pitagorico

Messaggio Da miss marple il Ven 16 Gen 2015 - 8:59

caspita, questa sì che sarebbe una cosa bellissima per i cardiopatici

_________________
avatar
miss marple

Messaggi : 5556
Data d'iscrizione : 04.09.12

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: l'angolo di Archimede Pitagorico

Messaggio Da La Sкaßalqaatsaя il Ven 16 Gen 2015 - 12:10

mi informerò in merito

_________________
si legge SCASSALCÁZZAIA

avatar
La Sкaßalqaatsaя
Admin

Messaggi : 3968
Data d'iscrizione : 04.09.12

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: l'angolo di Archimede Pitagorico

Messaggio Da sturmunddrang il Mer 21 Gen 2015 - 20:32

Orgoglio “made in Italy”: retina artificiale biocompatibile

È stata realizzata in Italia la prima Retina Artificiale Biocompatibile. L’invenzione, pubblicata sulla rivista “Nature Photonics”, è nata dalla collaborazione tra il  team condotto dal Dottor Fabio Benfenati, direttore del settore ricerca dell’Istituto Italiano di Tecnologia (IIT)  di Genova ed dal Dottor Guglielmo Lanzani, coordinatore del Centro per le Nanoscienze e Tecnologie di Milano.

Un’invenzione italiana che potrebbe rivoluzionare il mondo dell’oculistica. Gli esperimenti per la realizzazione della primissima retina artificiale biocompatibile sono stati condotti su una retina di ratto con fotorecettori danneggiati. L’idea di partenza dei ricercatori nella realizzazione della prima retina artificiale biocompatibile è stata quella di sostituire le funzionalità di coni e bastoncelli (neuroni specializzati nel rispondere agli stimoli luminosi della retina) con un materiale sensibile alla luce. La scelta è caduta su un polimero organico (rr-P3HT) semiconduttore fotovoltaico.

A differenza di altri impianti retinici, come quelli basati sul silicio e non completamente flessibili, l’uso di un polimero organico può adattarsi meglio alla curvatura dell’ occhio, perché soffice, leggero e flessibile. Tale materiale è inoltre sensibile alla luce e non ha bisogno di una sorgente elettrica esterna per funzionare. Secondo Benfenati fra 3-5 anni si potrebbero avere i primi studi pilota sull’uomo e portare a vedere ottimamente chi è affetto da retinite pigmentosa o degenerazione maculare. Appare chiaro che la particolarità per la retina artificiale biocompatibile non è tanto la presenza di una retina artificiale, quanto la biocompatibilità del materiale adoperato e la possibilità di creare un impianto organico che sostituisca le protesi attualmente in uso che, funzionando similmente ai computer, si riscaldano ed hanno un limite dato dall’alimentazione a batterie.

avatar
sturmunddrang
Admin

Messaggi : 3843
Data d'iscrizione : 05.09.12

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: l'angolo di Archimede Pitagorico

Messaggio Da miss marple il Gio 22 Gen 2015 - 13:37

uhuu questa fra qualche anno potrebbe interessarmi se faccio la fine di mio papà con gli occhi sudo freddo

_________________
avatar
miss marple

Messaggi : 5556
Data d'iscrizione : 04.09.12

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: l'angolo di Archimede Pitagorico

Messaggio Da La Sкaßalqaatsaя il Ven 23 Gen 2015 - 20:49

miss dai cakkio

_________________
si legge SCASSALCÁZZAIA

avatar
La Sкaßalqaatsaя
Admin

Messaggi : 3968
Data d'iscrizione : 04.09.12

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: l'angolo di Archimede Pitagorico

Messaggio Da miss marple il Dom 25 Gen 2015 - 12:17

cosa miss dai?
sono realista e mi porto avanti col vedo e prevedo triste

_________________
avatar
miss marple

Messaggi : 5556
Data d'iscrizione : 04.09.12

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: l'angolo di Archimede Pitagorico

Messaggio Da miss marple il Lun 9 Feb 2015 - 13:41

Grillo al Ces di Las Vegas: Ho assaggiato dolci fatti con stampanti 3D

Il Ces- si legge sul blog di Grillo- infatti, è la più importante fiera di elettronica di consumo del mondo, e si tiene una volta all'anno al Las Vegas Convention Center a Las Vegas, in Nevada". "Qui - evidenzia . vengono presentate tutte le novità e i trend del mondo dell'elettronica in tutte le sue diverse declinazioni.

"Al Ces di Las Vegas - si legge sempre sul blog del fondatore del M5S- si progetta o è già stato progettato il mondo. Vi ricordate la stampante 3D che utilizzavo durante il mio spettacolo? Quella era la prima in Italia, nel frattempo sono stati fatti enormi passi avanti nella tecnologia, sia per le stampanti 3D che si utilizzano a livello industriale, sia per quelle da utilizzare in casa. Ora il mondo delle stampanti si è congiunto con quello dell'alimentazione dando vita a marchingegni spettacolari. Qui 3D Systems ha mostrato al pubblico ChefJet 3D e ChefJet 3D Pro, due stampanti mirate esclusivamente alla produzione di dolciumi, caramelle e decorazioni in zucchero".

"Ho assaggiato i dolciumi fatti con queste stampanti 3D che funzionano con ingredienti come zucchero, vaniglia, cioccolato, menta, anguria e ciliegia.- racconta Grillo sul suo blog - Sarà il futuro della cucina e di questi cuochi che ormai 'impestano' tutte le tv del mondo. Il massimo sarà questo! Metti il tuo file lì dentro, ti fai la torta, le pietanze, ti fai quello che vuoi senza bisogno di cuochi e di chef. Ho provato anche un dolcetto buonissimo al cioccolato e menta. La stampante arriverà sul mercato nella seconda metà dell'anno a prezzi che potrebbero aggirarsi attorno ai 5.000 dollari per il modello più costoso e completo e 1.000 dollari per quello base. E' una meraviglia. Con il cioccolato e un po' di zucchero te ne stai in casa e ti 'massacri' di dolci! Qui trovate le descrizioni di altre meraviglie tecnologiche che sono state esposte al Ces".





uhmmmmmm i dolci non mi convincono per niente bah però ieri sera ho visto lo speciale tg1 sull'innovazione e le nuove tecnologie nel mondo e devo dire che già si è andati molto oltre la stampante 3d, veramente grandi cose d'ingegno
consiglia la visione su rai replay a sturm sisi
avatar
miss marple

Messaggi : 5556
Data d'iscrizione : 04.09.12

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: l'angolo di Archimede Pitagorico

Messaggio Da sturmunddrang il Mar 10 Feb 2015 - 20:47

cercherò Smile
avatar
sturmunddrang
Admin

Messaggi : 3843
Data d'iscrizione : 05.09.12

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: l'angolo di Archimede Pitagorico

Messaggio Da miss marple il Mer 11 Feb 2015 - 13:40

ecco, informagiati Cool

_________________
avatar
miss marple

Messaggi : 5556
Data d'iscrizione : 04.09.12

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: l'angolo di Archimede Pitagorico

Messaggio Da La Sкaßalqaatsaя il Mer 11 Feb 2015 - 13:44

oltre la stampante  3D?  ma  tipo??


cmq in pratica ci viene tolto tutto il piacere di fare pasticci con gli stampini!

_________________
si legge SCASSALCÁZZAIA

avatar
La Sкaßalqaatsaя
Admin

Messaggi : 3968
Data d'iscrizione : 04.09.12

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: l'angolo di Archimede Pitagorico

Messaggio Da miss marple il Mer 11 Feb 2015 - 14:41

no beh loro usano quasi esclusivamente zucchero, amido, cioccolato, diciamo roba in polvere che s'indurisce, non i bei dolcioni buoni amore

ma la ricetta delle mie frittelle di mele l'hai vista?
chef

_________________
avatar
miss marple

Messaggi : 5556
Data d'iscrizione : 04.09.12

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: l'angolo di Archimede Pitagorico

Messaggio Da sturmunddrang il Mer 11 Feb 2015 - 16:46

si infatti, di roba da mangiare si può fare roba cruda, il cioccolato, giusto per fare gli spiritosi con forme strane tipo questa


direi che parlarne in quei termini serve solo a sminuire l'importanza della stampa 3d, preferisco ricordare che ci stampano componenti per i motori aerei ad esempio

in questo sito si può trovare il laboratorio di stampa 3d più vicino https://www.3dhubs.com/
avatar
sturmunddrang
Admin

Messaggi : 3843
Data d'iscrizione : 05.09.12

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: l'angolo di Archimede Pitagorico

Messaggio Da miss marple il Gio 12 Feb 2015 - 13:49

non riesco a capire se ce n'è una vicina a me chissà

_________________
avatar
miss marple

Messaggi : 5556
Data d'iscrizione : 04.09.12

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: l'angolo di Archimede Pitagorico

Messaggio Da La Sкaßalqaatsaя il Ven 13 Feb 2015 - 13:51

nola ricetta dele frittele di mele credo di averla persa

_________________
si legge SCASSALCÁZZAIA

avatar
La Sкaßalqaatsaя
Admin

Messaggi : 3968
Data d'iscrizione : 04.09.12

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: l'angolo di Archimede Pitagorico

Messaggio Da Contenuto sponsorizzato


Contenuto sponsorizzato


Tornare in alto Andare in basso

Pagina 10 di 12 Precedente  1, 2, 3 ... 9, 10, 11, 12  Seguente

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Tornare in alto

- Argomenti simili

 
Permessi di questa sezione del forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum