Topini di biblioteca

Pagina 2 di 10 Precedente  1, 2, 3, 4, 5, 6, 7, 8, 9, 10  Seguente

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Andare in basso

Re: Topini di biblioteca

Messaggio Da miss marple il Mer 13 Mar 2013 - 16:00

empathy2 fiori

_________________
avatar
miss marple

Messaggi : 5556
Data d'iscrizione : 04.09.12

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: Topini di biblioteca

Messaggio Da Lia6641 il Lun 18 Mar 2013 - 11:14

Cleio: contro la crisi nasce l’alleanza tra librai ed editori

L’attuale fase di crisi, economica e del mercato del libro, spinge i librai a sperimentare nuove soluzioni: 15 librerie indipendenti per bambini di tutta Italia si sono riunite, dando vita al circuito Cleio per vincere la crisi insieme, condividendo acquisti e best practices.

Quindici librerie per bambini di tutta Italia si mettono insieme puntando su web, qualità e condivisione. Dalla voglia di mettere in rete le librerie indipendenti per bambini d’Italia e con il concorso delle principali case editrici per ragazzi (e dei loro distributori) è nato Cleio: un circuito di librai che punta sullo stare insieme come arma per battere la crisi (www.cleio.it). L’obiettivo è condividere conoscenze e saperi e produrre un volume di acquisti di libri consistente che consenta di accedere a condizioni più favorevoli da parte degli editori.
Cleio permette ai librai di rifornirsi dei libri online direttamente dagli editori o dai distributori e semplificare ordinativi, scadenze dei pagamenti e gestione del catalogo, risparmiando tempo e denaro. C’è anche un blog collettivo (http://cleio.it/category/blog) dove le librerie si raccontano e dove si possono trovare informazioni su eventi e novità del mondo dell’editoria per l’infanzia.
Le librerie che aderiscono a Cleio privilegiano libri per bambini di qualità, prevalentemente di piccole case editrici. Particolarmente vantaggiose sono anche le condizioni per acquistare anche alcuni giocattoli, grazie agli accordi sottoscritti con alcuni dei maggiori produttori di giochi di qualità italiani ed europei.
Inoltre, Cleio organizza incontri di formazione e aggiornamento destinati agli aderenti. Gli incontri, dal vivo o via internet, approfondiscono le mille sfaccettature del mestiere del libraio nel terzo millennio: gli strumenti del web, l’organizzazione delle attività in libreria e le novità editoriali.

Al momento aderiscono a Cleio 15 librerie in tutta Italia: Alì BaBook – Roseto degli Abruzzi; Bottega delle storie – Roma; C’era una volta – Reggio Emilia; CartaMarea - Cesenatico (Fc); Centostorie – Roma; I libri di Patty – Ghedi (Bs); Il Libriccino – Pordenone; La coccinella blu – Roma; La Pulce Curiosa – Treviglio (Bg); Le mille e una storia – Viserba (Rn); Libreria di Paolina – Mentana (Rm); Marcovaldo – Cava De’ Tirreni (Sa); Passaparola – Marino (Rm); Svoltastorie – Bari; Tana liberi tutti – Roma.

http://www.gliamantideilibri.it/archives/18666
avatar
Lia6641

Messaggi : 508
Data d'iscrizione : 14.09.12
Età : 47

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: Topini di biblioteca

Messaggio Da Lia6641 il Sab 23 Mar 2013 - 14:24



1° della trilogia marsigliese

Dopo anni di vagabondaggi nei mari del Sud, Ugo torna a Marsiglia per vendicare Manu, l'amico di gioventù assassinato dalla malavita. Ma anche lui resta ucciso e toccherà a un terzo amico, Fabio Montale, il compito di fare giustizia. Tutti e tre - Ugo, Manu e Montale - sono cresciuti nei vicoli poveri del porto di Marsiglia. Assieme hanno fatto i primi furtarelli, poi qualche rapina, ma hanno anche condiviso i sogni di paesi esotici, i primi dischi e i primi libri, le nuotate in mare, le ubriacature. E soprattutto hanno amato la stessa donna, Lole. Poi le strade si sono separate: Manu si è perso in giochi criminali troppo grandi, Ugo è partito, Montale è diventato uno strano poliziotto, più educatore di strada nei quartieri che sbirro.

Questo libro mi ha tramortito le corde dell'anima.
Mi rendo conto che potrebbe sembrare un'esagerazione, ma vi garantisco che a me ha fatto questo effetto.
In questa storia gli aspetti emotivi, personali, legati al cuore e all'anima acquistano una grande importanza. Parte tutto da lì.
Tutto quello che accadrà ha delle radici che porteranno a determinate conseguenze.
Rimpianti, fallimenti, ricerca dell'amore quello vero, unico, totale, desidero di un posto dove rintanarsi e leccarsi le ferite.
Questo ed altro è Fabio Montale, il protagonista della storia, che ci condurrà nei meandri di Marsiglia e nei labirinti dell'animo umano.
avatar
Lia6641

Messaggi : 508
Data d'iscrizione : 14.09.12
Età : 47

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: Topini di biblioteca

Messaggio Da Lia6641 il Dom 24 Mar 2013 - 7:18

I nostri libri degli altri, biblioteche in metrò

La metropolitana è un’esperienza dai molteplici livelli di vita. Reale e immaginaria. Permette di incontrare perfetti sconosciuti, scoprire con sorpresa volti noti nella folla, tuffarsi nelle vite degli altri attraverso il libro che si sta leggendo o spiare i libri che leggono gli altri. Dall’ultimo Coelho in cui si specchia la ragazza con il piercing, al nuovo Camilleri che in mano a quel signore desta curiosità.
Ora, volendo, sarà possibile dare uno sguardo «digitale» ai primi paragrafi di uno dei best-seller del momento. Come si fa in libreria o in biblioteca. Anzi, come si faceva. Visto che questi luoghi sono sempre più deserti, per mancanza di tempo e informazioni. Ma dall’America arriva un’idea per sfruttare i momenti sospesi della metropolitana a favore della lettura.

Tre studenti della Miami Ad School, Max Pilat, Keri Tan e Ferdi Rodriguez, hanno realizzato un sistema che prevede l’installazione di pannelli luminosi dove i libri, a mo’ di scaffali, mostrano titolo, autore e codice a barre che, letto da uno smartphone o da un tablet, permette di «agganciare» la versione elettronica del volume selezionato di cui è possibile leggere gratuitamente dieci pagine in anteprima. Il sistema — come racconta il sito americano Bookriot, rilanciato in Italia da Libreriamo — sarà in grado poi di indicare la biblioteca più vicina dove il titolo è disponibile.

Le «biblioteche metropolitane» metterebbero a disposizione dei pendolari parte del patrimonio librario pubblico, recuperando un tempo apparentemente morto che ben si concilia, invece, con la lettura. Un’idea originale, giovane e creativa che andrebbe importata anche in Italia, dove le biblioteche sono in una crisi strutturale, economica e spirituale. Chi l’avrebbe detto: la biblioteca di Babele immaginata da Borges, così, potrebbe trovare nuova linfa vitale, sotto la pelle più profonda delle città.

http://solferino28.corriere.it/author/lmastrantoni/

avatar
Lia6641

Messaggi : 508
Data d'iscrizione : 14.09.12
Età : 47

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: Topini di biblioteca

Messaggio Da miss marple il Lun 1 Apr 2013 - 22:16



Promuovere la cultura e condividere il sapere. Todd Bol e Rick Brooks hanno dato vita nel 2009 ad una organizzazione no profit che mira a dislocare mini librerie nelle città di tutto il mondo: piccoli box, cassette della posta, scatole decorate piene di libri che tutti possono prendere gratuitamente, leggere, scambiare con altri, arricchendo la piccola biblioteca con nuovi testi. Di fronte a un casa o agli angoli di una strada, chiunque può acquistare o costruire la propria libreria personale. La regola è solo una: "Prendi un libro, ne restituisci un altro", una sorta di baratto della cultura. Un'iniziativa che sta avendo successo: "Nel 2011 c'erano appena 100 librerie, oggi sono quasi 6 mila in tutto il mondo" si legge sul sito dell'organizzazione, "a fine anno arriveremo a 25 mila"
avatar
miss marple

Messaggi : 5556
Data d'iscrizione : 04.09.12

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: Topini di biblioteca

Messaggio Da sturmunddrang il Mar 2 Apr 2013 - 15:50

carine Smile
ma qui da noi sarebbero piene di spazzatura bah
avatar
sturmunddrang
Admin

Messaggi : 3843
Data d'iscrizione : 05.09.12

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: Topini di biblioteca

Messaggio Da Lia6641 il Gio 4 Apr 2013 - 11:28



http://www.lafeltrinelli.it/fcom/it/home/Campagne/2013/nuovavitaaituoilibri.html
avatar
Lia6641

Messaggi : 508
Data d'iscrizione : 14.09.12
Età : 47

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: Topini di biblioteca

Messaggio Da Sherazade il Gio 4 Apr 2013 - 12:48

Lia grazie
avatar
Sherazade

Messaggi : 1605
Data d'iscrizione : 25.09.12
Età : 17
Località : Gioiosa Marca

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: Topini di biblioteca

Messaggio Da Lia6641 il Ven 5 Apr 2013 - 12:01

AMO CHI LEGGE…100 TITOLI IMPERDIBILI PER BAMBINI E RAGAZZI

Amo chi legge…e gli regalo un libro. È il progetto lanciato dall’Associazione Italiana Editori (AIE), e in particolare dal Gruppo di lavoro editori per ragazzi di AIE, proprio alla Fiera Internazionale del Libro di Bologna il 27 Marzo scorso.

0,1 libri nuovi per studente: è questa oggi la disponibilità delle biblioteche scolastiche in Italia come emerge dalla nuova indagine a cura dell’Ufficio studi dell’Associazione Italiana Editori (AIE) su oltre 7800 biblioteche scolastiche italiane. Oggi la spesa media annua per acquisto di libri per alunno è di qualcosa come 0,68 €: poco, troppo poco per formare i lettori di domani.

Amo chi legge realizzerà in tutta Italia, dal 23 al 27 maggio 2013 nell’ambito del Maggio dei Libri, un’opportunità per sopperire a queste lacune con l’aiuto della filiera editoriale ma anche e soprattutto dei cittadini lettori e delle famiglie.

L’iniziativa Amo chi legge…e gli regalo un libro nasce dalla campagna promossa da Sinnos “I libri? Spediamoli a scuola!” che AIE ha deciso di sposare e assorbire in un nuovo progetto, coinvolgendo tutta la filiera del libro (scuole, librerie, biblioteche).

Il meccanismo ricorda un po’ quello di una “lista nozze”: le scuole e le biblioteche di pubblica lettura stileranno una lista di libri desiderati per arricchire l’offerta all’utenza scolastica e cittadina, a partire dall’elenco dei “100 libri per ragazzi imperdibili di oggi”, definita grazie ad un lavoro in sinergia tra AIE, AIB (Associaziona nazionale dei bibliotecari italiani) e Nati per Leggere, che editori e bibliotecari insieme considerano fondamentali all’interno di una biblioteca per ragazzi, sia questa scolastica che pubblica. Questa lista, formulata appositamente per i lettori da 0 a 14 anni, sarà quindi esposta nella libreria più vicina o in quella con cui la biblioteca si è gemellata e dal 23 al 27 maggio tutti i lettori potranno acquistare quei volumi da donare alla biblioteca stessa.

“L’intento di Amo chi legge –spiega Antonio Monaco, responsabile del Gruppo editori ragazzi di AIE – non è solo quello di rifornire le biblioteche ma anche di creare un circolo virtuoso a beneficio della promozione alla lettura… All’interno non ci sono i ‘nostri’ classici imperdibili alla Piccole Donne e Pinocchio, per capirci, ma i ‘nuovi classici imperdibili’, quelli che formano gli 0-14enni e più di oggi”.

L’isola del Tesoro, Il ragazzo di Berlino, Solo per amore, Il ciuccio di Nina, Buongiorno sole, la Bibbia Giovane, Peanuts. La felicità è una coperta calda, Charlie Brown. Questi sono solo alcuni dei titoli indicati…

Per la lista dei 100 libri imperdibili e le informazioni sul progetto, potrete consultare la pagina web dedicata ad Amo chi legge.

http://www.recensionilibri.org/2013/04/amo-chi-legge-100-titoli-imperdibili-per-bambini-e-ragazzi.html

http://www.aie.it/EVENTI/Amochilegge2013.aspx
avatar
Lia6641

Messaggi : 508
Data d'iscrizione : 14.09.12
Età : 47

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: Topini di biblioteca

Messaggio Da sturmunddrang il Ven 5 Apr 2013 - 12:18

bello :)


ho dato un'occhiata alla lista, è suddivisa per età dei bambini quindi torna utile se si deve fare un regalo
avatar
sturmunddrang
Admin

Messaggi : 3843
Data d'iscrizione : 05.09.12

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: Topini di biblioteca

Messaggio Da Lia6641 il Ven 5 Apr 2013 - 18:34

L'oroscopo dei libri - dal 1 al 7 aprile

ARIETE – Argomento della settimana: Comprendere gli altri! Nonostante il passaggio di Marte sul vostro Sole, non c’è una situazione così destabilizzante. In questo periodo senti che le responsabilità lavorative sono necessarie per garantire a te stesso un futuro certo, dove programmare e realizzare i tuoi obiettivi. Il rischio di questo momento è quello di scivolare su un concetto chiave, quello della capacità di comprendere gli altri e le situazioni che si presentano. Se ci sono persone che ti tormentano con domande e problemi esistenziali, se sul lavoro richiedono un tuo maggiore coinvolgimento, se il partner ti presenta delle questioni emotive da valutare, se sei single e vieni rifiutato da chi corteggi ... non domandarti se sei sfortunato, piuttosto cerca di comprendere quello che stai vivendo: solo così riuscirai a dominare le situazioni intorno a te senza tentennamenti. Lettura consigliata? “LA SVASTICA SUL SOLE”, Philip K. Dick, Fanucci.

TORO – Argomento della settimana: Spese non previste! La settimana comincia con la Luna in Sagittario che ti avverte di uscite improvvise. Potrebbe trattarsi della lavatrice che si rompe, o di cambiare qualche pezzo arrugginito della macchina. Tuttavia niente di eclatante e ora che lo sai niente di imprevisto! Controlla le spese di questo periodo, e valuta le vere necessità del momento. È un aprile di prova con gli aspetti materiali della vita, ovvero la capacità di rinunciare a qualcosa di superfluo per investire in cose realmente necessarie. Stai forse evitando di mettere le mani su questioni che richiedono la tua attenzione? Anche sul piano emotivo potresti essere stimolato dalle stelle a prenderti cura delle cose che contano realmente, piuttosto che ostinarti a rimandare. Un giorno potresti pentirti di questa momentanea superficialità. Lettura consigliata? “CRONACHE MARZIANE”, Ray Bradbury, Mondadori.

GEMELLI – Argomento della settimana: Burocrazia e pratiche! Tensioni a inizio settimana ma che andranno pian piano stemperandosi. Queste giornate sono caratterizzate dall’arrivo di notizie dalle amministrazioni; risposte anche in ambito a concorsi, esito di graduatorie o date di esami. Centrali anche i colloqui di lavoro, o per l’inizio di una nuova contrattualità o per migliorare quella attuale. Insomma aumentano le richieste mentali e il tuo indispensabile impegno. Fortunatamente ricevi l’appoggio incondizionato di Marte e Venere che sostengono energia, voglia di fare, capacità e prontezza di riflessi. L’attivazione di Urano, poi, ti segnala che i cambiamenti in atto nella tua vita rivoluzionano le tue abitudini, ci sono le condizioni ideali per aspirare a vere e radicali trasformazioni della tua quotidianità. Molte delle quali sorprenderanno, positivamente, chi hai intorno. Lettura consigliata? “NEW MOON”, Stephenie Meyer, Fazi.

CANCRO – Argomento della settimana: Competere con la debolezza! Situazioni e questioni esasperanti che ti fanno sentire stanco e affannato. C’è una sostanziale voglia di distaccarsi dai problemi della quotidianità: le tensioni portate da questi transiti in Ariete condizionano il tuo umore, portandoti anche ad errori di valutazione. Infatti la stanchezza e lo stress mentale distorceranno la realtà, e potresti addebitare il tuo malessere e la tua insoddisfazione a coloro che ti stanno vicino. Questo è il rischio principale: addebitare ingiustamente a chi ti ama sul serio le tue sensazioni negative, causando dissapori immotivati e inutili polemiche, ostinandoti invece a credere in persone sbagliate, che ti hanno fatto soffrire, e a non voler chiudere situazioni chiaramente finite e dannose per il tuo equilibrio. Lettura consigliate? “BUONA APOCALISSE A TUTTI”, Terry Pratchett, Neil Gaiman, Mondadori.

LEONE – Argomento della settimana: Felicemente innamorati! Ora che è possibile una vera ripresa, sperimenta i sentimenti che contraddistinguono il tuo favoloso segno zodiacale. Il tempo di leccarti le ferite, e piangerti addosso, è finito! La prima settimana di aprile segna l’inizio di un lungo periodo di soddisfazioni. Conosci ora i tuoi limiti, ma anche le potenzialità che ti contraddistinguono: che dici di utilizzare la tua passione e la tua dolcezza coinvolgente proprio con le persone che ami? Il partner. La famiglia. Ma va bene anche il gatto, o il cane, purché inizi a risvegliare la tua sfera affettiva ed emotiva, tornando a sorridere e ad amare, senza più paure, tentennamenti, incertezze. Notizie anche dal lavoro: timidamente riprende un tuo coinvolgimento più sereno con il lavoro, e non mancheranno occasioni di promozione o comunque di svolta. Lettura consigliata? “NEUROMANTE”, William Gibson, Mondadori.

VERGINE – Argomento della settimana: Dovere famigliare! Ci sono tutte le condizioni per affrontare le questioni famigliari con meno tensione emotiva e meno negatività. Nei mesi passati ti è sembrato che il mondo crollasse sotto ai tuoi piedi. Ora stai nuovamente riacquistando fiducia in chi ti circonda, e nelle tue potenzialità. Non sono finite le preoccupazioni, piuttosto sta cambiando il tuo approccio alla quotidianità: maggiore grinta, quindi più determinazione nel comprendere le situazioni e gestirle al meglio. È una settimana in cui senti il bisogno di essere vicino ai tuoi cari, marito, moglie, figli o genitori. Senti la necessità di trasmettere la tua sicurezza e il tuo ritrovato ottimismo. Migliora l’efficienza lavorativa, e i rapporti affettivi. I single tornano alla caccia! Lettura consigliata?“IL POTERE DEL NUMERO 6”, Pittacus Lore, Nord.

BILANCIA – Argomento della settimana: Voglia di evadere! Fortunatamente la settimana viene aperta dalla Luna in Sagittario che stempera i transiti molto forti sul tuo segno. La sensazione generale sarà quella di voler scappare dalle responsabilità, una voglia irresistibile di fuggire via, per isolarti da tutto e tutti. Questa sensazione ha due aspetti tra loro contrastanti: uno positivo, ovvero la possibilità di distaccarti dalla quotidianità e di rifugiarti in un posto tranquillo, a contatto casomai con la natura, (sarebbe veramente rigenerante in questo momento); e uno negativo, ovvero che questa evasione, questo voler scappare, potrebbe comportare un po’ di problemi al tuo rientro, con responsabilità rimandate che improvvisamente tornano più gravanti e più opprimenti. La via di mezzo sarebbe l’ideale: distaccati dai problemi e da ciò che ti preoccupa, ma rimani presente dove sei. Questo è un lavoro mentale, di concentrazione, che ora devi mettere in pratica. Lettura consigliata? “PARADISI PERDUTI”, Urusla Le Guin, Delos Books.

SCORPIONE – Argomento della settimana: Fatiche ben spese! Ci sono maggiori impegni ultimamente. Il tempo ti sfugge dalle mani e pare che non riesci a concludere serenamente la giornata. Qualche tensione nelle amicizie, incomprensioni varie, una tua nota polemica caratterizzano questa settimana, tuttavia capirai, specie nell’ambito professionale, che l’impegno che stai dimostrando ora verrà considerato, premiato e valorizzato. Devi solo trovare il ritmo giusto per convivere con questo periodo di alti e bassi, di domande amletiche, e di dubbi. Chi è in coppia dovrebbe vivere un momento di tranquillità e quindi può far conto sul proprio partner. Chi è single, invece, sente l’esigenza di riappropriarsi degli spazi che sono stati invasi dagli altri che, forse senza delicatezza, hanno generato un po’ di ansie immotivate. La settimana che vi apprestate a vivere sarà caratterizzata da un ritorno alla normalità! Lettura consigliata? “AI CONFINI DELL’ESSERE”, Haddel Monia, La riflessione.

SAGITTARIO – Argomento della settimana: Parlare con sé stessi! Non ci sono aspetti significativamente negativi. Si apre una stagione nuova sia nel lavoro che nella sfera affettiva. Tuttavia la Luna della Settimana inizia in Sagittario ed entrando nel vostro segno vi caratterizza in un momento di riflessione e introspezione. Forse in questo momento dovete riflettere su certe scelte da prendere prossimamente: una proposta di lavoro che vi ha lasciato un po’ perplessi? Una confidenza di un amico? O una proposta inaspettata del partner? Qualsiasi sia l’argomento cogliete gli influssi lunari della settimana per prendervi tutto il tempo necessario a compiere quel necessario dialogo con sé stessi per arrivare, successivamente, a risposte convinte e a prese di posizioni decise. Lettura consigliata? “LA FINE DEL SORCIO”, Maurizio Paciaroni, Galassia Arte.

CAPRICORNO – Argomento della settimana: Una prova importante! In questo scontro di pianeti in Ariete ti senti fondamentalmente sollecitato da una “strana” energia che ti porta ad essere irrequieto, ma anche deciso a dare chiare risposte a chi ti circonda. La strana energia si chiama voglia di combattere! E’ vero, tutti gli astri ti sono contro in questo momento, ma solo dalle grandi prove della vita si possono conoscere nel profondo i sentimenti di chi ci circonda. Metti dunque alla prova le persone che ami, vedi chi realmente ti è vicino, chi no, e inizia a compiere una selezione in equilibrio con le tue aspettative. Un Capricorno in assetto di combattimento è solitamente efficace, diretto e produttivo. Ora sei tu ad aver bisogno della comprensione degli altri, pretendila e soprattuto agisci! Lettura consigliata? “IL TEMPO DELLA GUERRA”, Andrezej Sapkowski, Nord.

ACQUARIO – Argomento della settimana: Confronti in amicizia! C’è l’occasione di chiarirsi con qualcuno. Ne hai voglia? Se ti senti pronto ad affrontare chi ti circonda, puoi cogliere l’occasione di questa settimana nel chiarire le tue opinioni, e le tue sensazioni, alle persone che contano realmente nella tua vita. Hai dispiaceri da dire? Rimproveri da fare? Questo è il momento giusto per esprimere il tuo pensiero perché sarai mosso da una elevata capacità di eloquio, sospinta e mossa da una lucidità tale che apparirai profondamente angelico! Una annunciazione delle tue opinioni che faranno riflettere chi ti circonda, e potrai anche chiarirti definitivamente e ritornare a vivere amicizie più sincere e leali. Non ci sono da parte tua rischi di innescare discussioni e polemiche sterili, anzi sarai anche indisponibile a intraprendere confronti mossi dall’impulsività. Questo è un momento di profonda capacità di equilibrio, sfruttalo bene. Lettura consigliata? “LO SGUARDO DAL DI FUORI”, Boatto Alberto, Castelvecchi.

PESCI – Argomento della settimana: Stress sul lavoro, ma soddisfatti! Le richieste professionali potrebbero aumentare notevolmente. L’aspetto positivo è una maggiore espressione delle tue capacità che risulteranno anche produttive e redditizie. Qualche extra in arrivo, dunque, che risolleva la situazione economica comunque non tanto fertile in questo momento. Se invece dall’ambiente lavorativo non ricevi queste sollecitazioni, allora i transiti possono indicarti un maggiore impegno verso genitori, parenti, famigliari e fratelli, quindi la richiesta di una tua più incisiva responsabilità e dedizione. Ricorda poi che nella sfera affettiva si apre in questo periodo un momento in cui è necessario il tuo intervento verso chi ami: sii compassionevole e amorevole, qualcuno ha bisogno del tuo incondizionato appoggio emotivo. Lettura consigliata? “TTT IL TEMPONAUTA”, Giorgio Pastore, Eremon.

Divertitevi a guardare i titoli dei libri consigliati per il vostro segno Very Happy

http://www.libreriamo.it/a/3707/loroscopo-dei-libri--dal-1-al-7-aprile.aspx
avatar
Lia6641

Messaggi : 508
Data d'iscrizione : 14.09.12
Età : 47

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: Topini di biblioteca

Messaggio Da miss marple il Ven 5 Apr 2013 - 19:35

Ai confini dell'essere


Descrizione
Miriam è una giovane donna della galassia di Acnor che in seguito a un brutto incidente accadutole nell'anno siderale 856 (corrispondente più o meno all'anno 3000 d.C.) rivive le sue vite passate e intuisce che per rimettere a posto il suo presente deve modificare il corso degli eventi passati. Decide quindi di tornare indietro nel tempo, ritrovandosi proiettata sul pianeta Terra nell'anno 1160 d.C. Qui ritroverà la vecchia strega Ines e il suo primo amore, nonché stupratore. Riuscirà Miriam a modificare il passato per rimettere a posto il suo futuro?

A dire: c'è sempre tempo per metterci una pezza Very Happy

_________________
avatar
miss marple

Messaggi : 5556
Data d'iscrizione : 04.09.12

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: Topini di biblioteca

Messaggio Da Lia6641 il Ven 5 Apr 2013 - 19:58

miss marple ha scritto:Ai confini dell'essere


Descrizione
Miriam è una giovane donna della galassia di Acnor che in seguito a un brutto incidente accadutole nell'anno siderale 856 (corrispondente più o meno all'anno 3000 d.C.) rivive le sue vite passate e intuisce che per rimettere a posto il suo presente deve modificare il corso degli eventi passati. Decide quindi di tornare indietro nel tempo, ritrovandosi proiettata sul pianeta Terra nell'anno 1160 d.C. Qui ritroverà la vecchia strega Ines e il suo primo amore, nonché stupratore. Riuscirà Miriam a modificare il passato per rimettere a posto il suo futuro?

A dire: c'è sempre tempo per metterci una pezza Very Happy

Non ti sembra proprio azzeccato come titolo? Very Happy
avatar
Lia6641

Messaggi : 508
Data d'iscrizione : 14.09.12
Età : 47

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: Topini di biblioteca

Messaggio Da miss marple il Sab 6 Apr 2013 - 13:05

sisi pungere

_________________
avatar
miss marple

Messaggi : 5556
Data d'iscrizione : 04.09.12

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: Topini di biblioteca

Messaggio Da Lia6641 il Ven 12 Apr 2013 - 11:53



SECONDA EDIZIONE FESTIVAL DELLA LETTERATURA GIALLA E NOIR MILANESE SABATO 13 APRILE 2013, ORE 20.30

Parodiando il titolo di un b-movie poliziesco degli anni settanta, a grande richiesta torna il grande evento “Milano Calibro Noir”. Dopo il successo della prima edizione dello scorso anno, che ha registrato il tutto esaurito, sabato 13 Aprile 2013 si terrà la seconda edizione del festival della letteratura gialla e noir milanese. La manifestazione avrà luogo presso lo SPAZIO TEATRO 89 di via Fratelli Zoia 89, alla periferia ovest di Milano, in zona San Siro. Alla kermesse parteciperanno numerosi autori del panorama noir milanese e italiano, che chiamati sul palco da Luca Crovi presenteranno al pubblico i loro nuovi romanzi, si sveleranno, racconteranno aneddoti, e parleranno del loro rapporto con la città di Milano. Una rassegna che sta diventando un annuale punto di riferimento per gli autori e i lettori di romanzi in cui suspense e colpi di scena la fanno da padroni. Gli scrittori coinvolti in questa edizione 2013 saranno: Sergio Altieri, Raoul Montanari, Luca Crovi, Simone Sarasso, Dario Crapanzano, Marilù Oliva, Biagio Bolocan, Franco Limardi, Valeria Corciolani, Massimo Cassani, Romano De Marco, Maurizio Lantieri, Lilli Luini, Andrea Fazioli, Fabrizio Canciani, Francesco Gallone, Riccardo Besola, Andrea Ferrari. Stefano Di Marino e Maurizio Gilardi. A questo ricchissimo parterre si aggiungeranno due cantautori meneghini, Claudio Sanfilippo e Stefano Covri, che accompagneranno e racconteranno in musica la loro Milano. La serata avrà inizio alle ore 20.30, l’ingresso è libero, fino ad esaurimento dei 300 posti disponibili nel Teatro.

http://milanonera.hotmag.me/?p=9294
avatar
Lia6641

Messaggi : 508
Data d'iscrizione : 14.09.12
Età : 47

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: Topini di biblioteca

Messaggio Da miss marple il Ven 12 Apr 2013 - 12:26

che peccato non poterci andare, mi sarebbe piaciuto molto triste

_________________
avatar
miss marple

Messaggi : 5556
Data d'iscrizione : 04.09.12

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: Topini di biblioteca

Messaggio Da Lia6641 il Ven 12 Apr 2013 - 17:34

miss marple ha scritto:che peccato non poterci andare, mi sarebbe piaciuto molto triste

A chi lo dici triste
avatar
Lia6641

Messaggi : 508
Data d'iscrizione : 14.09.12
Età : 47

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: Topini di biblioteca

Messaggio Da Lia6641 il Lun 15 Apr 2013 - 19:09

Lia6641 ha scritto:

Ieri ho fatto "un salto" alla Feltrinelli di Bari.
Ho lasciato "Il canto delle figure di pietra" di Vanna De Angelis per l'iniziativa "Nuova vita ai tuoi libri".
E ho acquistato "Il meraviglioso mondo di Oz" da regalare alla bimba della mia collega che compie 7 anni e per me "Poesie" di Emily Dickinson ( una bella edizione con testo originale a fronte, uno scritto di Natalia Ginzburg e le annotazioni sulle poesie), e "Tu, mio" di Erri De Luca.
avatar
Lia6641

Messaggi : 508
Data d'iscrizione : 14.09.12
Età : 47

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: Topini di biblioteca

Messaggio Da sturmunddrang il Lun 15 Apr 2013 - 20:20

ah ma era solo fino al 14? non ci avevo fatto caso
avevo alcune cose da sbologn.. ehm ... donare Very Happy
avatar
sturmunddrang
Admin

Messaggi : 3843
Data d'iscrizione : 05.09.12

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: Topini di biblioteca

Messaggio Da miss marple il Lun 15 Apr 2013 - 23:38

Emily Dickinson iloveiu
''sarei forse più sola senza la mia solitudine....''

Hai fatto una bella cosa Lia wowbrava fiori

_________________
avatar
miss marple

Messaggi : 5556
Data d'iscrizione : 04.09.12

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: Topini di biblioteca

Messaggio Da Lia6641 il Mar 16 Apr 2013 - 19:14

Il Signore degli Orfani di Adam Johnson vince il Pulitzer 2013 per la narrativa



Pak Jun Do è figlio di una madre scomparsa, una cantante rapita e portata a Pyongyang per allettare i potenti della capitale, e di un padre influente, direttore di un orfanotrofio. Crescendo, si fa notare per lealtà e coraggio, tanto da convincere lo Stato a offrirgli una carriera molto rapida. E per lui comincia un percorso senza ritorno attraverso le stanze segrete della dittatura più misteriosa del pianeta. "Umile cittadino della più grande nazione del mondo", Jun Do diventa un rapitore professionista, costretto a destreggiarsi tra regole instabili e richieste sconcertanti da parte dei suoi superiori per sopravvivere. L'amore per Sun Moon, attrice leggendaria, lo porterà a prendere in mano la propria vita, con un sorprendente colpo di scena. Ambientato nella Corea del Nord dei nostri giorni, il libro di Adam Johnson descrive vita e accadimenti di un moderno Candido in un regime isolato e folle, un vero e proprio regno eremita in cui realtà e propaganda si sovrappongono fino a essere indistinguibili. Romanzo d'avventura, racconto di un'innocenza perduta e romantica storia d'amore, "Il signore degli orfani" è anche il ritratto di un mondo che fino a oggi ci è stato tenuto nascosto: una terra devastata dalla fame, dalla corruzione, da una crudeltà che colpisce a caso, dove esistono anche solidarietà, inaspettati squarci di bellezza, e amore.
avatar
Lia6641

Messaggi : 508
Data d'iscrizione : 14.09.12
Età : 47

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: Topini di biblioteca

Messaggio Da miss marple il Mer 17 Apr 2013 - 14:36

momento giusto per questo libro visto quello che sta succedendo nel sud-est asiatico sudo freddo

_________________
avatar
miss marple

Messaggi : 5556
Data d'iscrizione : 04.09.12

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: Topini di biblioteca

Messaggio Da Lia6641 il Gio 18 Apr 2013 - 17:52



Sicilia fine Ottocento. Costanza Safamita è l'unica figlia femmina di una ricca famiglia di proprietari terrieri, tanto amata e protetta dal padre, il barone Domenico, quanto rigettata dalla madre. Con la sua chioma di capelli rossi e il suo aspetto fisico quasi "di un'altra razza", cresce fra le persone di servizio, fra l'orgoglio paterno del sangue e le prospettive alquanto ridotte della vita in provincia. Sarà lei, per volere del padre, a ereditare le sostanze e il prestigio della famiglia. Affronterà la mondanità palermitana e una vita coniugale in equilibrio tra l'amore per il marito e l'impossibilità di abbandonarglisi, saprà affrontare i capimafia e contenere lo sfascio della famiglia, in un mondo arcaico e barbarico, fotografato nel momento della fine.

Letto la scorsa estate. Mi è piaciuto molto e ve ne consiglio la lettura.
Ho fatto il tifo per Costanza, protagonista di questa storia di altri tempi, per la sua "diversità" dovuta ai capelli rossi e al suo fisico magrolino, per il suo amare chi le sta attorno e anche chi non l'ama ( vedi sua madre ), per la sua fragilità, per il suo apprezzare le tartarughe che hanno il loro guscio che le protegge, come il guscio che anche Costanza costruirà su se stessa. Quando si è così fragili e si ama tanto si ha paura di soffrire e di farsi male e allora niente di più semplice che ricorrere ad una barriera. E ne farà le spese anche il matrimonio di Costanza che verrà "consumato" diversi anni dopo, quando abbasserà la guardia e finalmente sarà felice di vivere i suoi sentimenti. Ma quando per un malinteso crederà che suo marito l'abbia tradita, la barriera si innalzerà più alta di prima. E quando il malinteso sarà chiarito, niente sarà come prima.
Il finale lascia quell'amaro in bocca che ti fa pensare a tutte le volte che abbiamo avuto paura di farci troppo male decidendo di rifugiarci all'interno di un guscio.
avatar
Lia6641

Messaggi : 508
Data d'iscrizione : 14.09.12
Età : 47

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: Topini di biblioteca

Messaggio Da Lia6641 il Dom 21 Apr 2013 - 8:29



Quattro figli dediti all'erba e alla musica di Frank Zappa, una moglie stanca e annoiata, una gloriosa casa a forma di ipsilon sull'oceano: la vita di Henry Molise, scrittore cinquantenne in crisi di ispirazione, sembrerebbe destinata a una quotidianità prevedibile fatta di litigi e riappacificazioni domestiche, libri malriusciti e sbornie solenni. Ma durante una sera di pioggia qualcosa di imprevisto accade, un altro elemento si aggiunge di forza alla sua sgangherata famiglia a turbarne il già traballante equilibrio: è un gigantesco cane akita, ottuso e testardo (e irrimediabilmente, profondamente gay). E non c'è nulla da fare: Stupido, questo il suo nome, non se ne vorrà andare, innescherà anzi un'incredibile serie di meccanismi a catena fino a portare il povero Molise sull'orlo di un tragicomico disastro. Questo l'antefatto narrativo del "Mio cane Stupido", cinico, impietoso, ironico, drammatico, grottesco autoritratto di un John Fante ormai alle soglie della maturità, tardo e imprevedibile capolavoro di uno dei più grandi scrittori americani del Novecento. Ma "A ovest di Roma" comprende anche il racconto "L'orgia". Qui la prospettiva si ribalta: la voce narrante appartiene a un bambino, la storia è quella di un intenso rapporto di odio e amore tra padre e figlio. E se il primo racconto rappresenta davvero un atto di resa di fronte alla bellezza e all'insensatezza del mondo, "L'orgia" narra della fine brutale di un'infanzia, di un sogno infranto o meglio polverizzato tra le mani.

"Il mio cane stupido"

Spassoso, divertente, ironico.
Mi ha strappato molti sorrisi durante la lettura.
Ma accanto all'aspetto buffo, se ne insinua un'altro, più acuto e bruciante.
Quello legato a quei momenti della nostra vita in cui ci chiediamo dove abbiamo sbagliato e l'unico desidero imperante è quello di lasciare tutto alle nostre spalle e partire per la destinazione dei nostri sogni.

"L'orgia"

Qui non c'è nulla di divertente, solo una grande amarezza.
Il desiderio di provare a cambiare una vita attraverso una illusoria probabilità di ricchezza, che porterà, invece, un ragazzino a scontrarsi con una realtà per lui negativa ed inaspettata.
avatar
Lia6641

Messaggi : 508
Data d'iscrizione : 14.09.12
Età : 47

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: Topini di biblioteca

Messaggio Da miss marple il Dom 21 Apr 2013 - 9:08

scrittore molto interessante, considerato uno dei maledetti del '900. Di
suo ho letto ''chiedi alla polvere'' ambientato nel periodo della grande depressione.
Il film che ne hanno tratto qualche anno fa invece non mi è piaciuto, ma generalmente le trasposizioni di libri che ho letto non mi piacciono mai Embarassed

Sempre molte grazie Lia, questo angolo che hai creato ha proprio il sapore di una biblioteca virtuale, i tuoi commenti stimolano sempre la mia curiosità per la lettura grazie

_________________
avatar
miss marple

Messaggi : 5556
Data d'iscrizione : 04.09.12

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: Topini di biblioteca

Messaggio Da Contenuto sponsorizzato


Contenuto sponsorizzato


Tornare in alto Andare in basso

Pagina 2 di 10 Precedente  1, 2, 3, 4, 5, 6, 7, 8, 9, 10  Seguente

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Tornare in alto

- Argomenti simili

 
Permessi di questa sezione del forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum