Appuntamento al cinema

Pagina 4 di 5 Precedente  1, 2, 3, 4, 5  Seguente

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Andare in basso

Re: Appuntamento al cinema

Messaggio Da miss marple il Mer 14 Mag 2014 - 11:41

sì certo, magari è maturata artisticamente visto che l'ultimo film da regista è del 2004
spero che sia migliorata in questa attività visto che come attrice fa sempre abbastanza schifetto  sorrisodiscuse 

_________________
avatar
miss marple

Messaggi : 5556
Data d'iscrizione : 04.09.12

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: Appuntamento al cinema

Messaggio Da sunflower il Gio 7 Ago 2014 - 15:48

avatar
sunflower

Messaggi : 2282
Data d'iscrizione : 25.02.13
Età : 30

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: Appuntamento al cinema

Messaggio Da miss marple il Gio 7 Ago 2014 - 16:07

caspita che bella scoperta che hai fatto Sun!!
ma dici che si tro va la lista dei cinema nei quali saranno proiettati questi film? perchè sotto al video dove mettono ''qui la lista dei cinema'' non si apre niente  chissà   grazie 

_________________
avatar
miss marple

Messaggi : 5556
Data d'iscrizione : 04.09.12

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: Appuntamento al cinema

Messaggio Da sunflower il Gio 7 Ago 2014 - 16:18

sì sì la lista dei cinema sarà pubblicata direttamente nel link stesso,sotto il video del trailer del film,esattamente dove hai letto ''qui la lista dei cinema'' . non c'è nulla da aprire,penso che la lista sarà semplicemente pubblicata lì sotto,come si vede per esempio nel link sul film di Hannah Arendt. Smile
avatar
sunflower

Messaggi : 2282
Data d'iscrizione : 25.02.13
Età : 30

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: Appuntamento al cinema

Messaggio Da La Sкaßalqaatsaя il Gio 7 Ago 2014 - 19:38

i cinema multisala the space cinema aderiscono tutti a queste iniziative sebbene non tutti i titoli e non tutte le dirette siano sempre disponibili

io vado spesso avedere questi spettacoli che al the space  vengono chiamati eventi extra, le dirette dal bolshoi ve le consiglio vivamente

_________________
si legge SCASSALCÁZZAIA

avatar
La Sкaßalqaatsaя
Admin

Messaggi : 3968
Data d'iscrizione : 04.09.12

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: Appuntamento al cinema

Messaggio Da miss marple il Ven 8 Ago 2014 - 11:39

devo interessarmi qua in zona, sicuramente interessantissimi

_________________
avatar
miss marple

Messaggi : 5556
Data d'iscrizione : 04.09.12

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: Appuntamento al cinema

Messaggio Da La Sкaßalqaatsaя il Ven 8 Ago 2014 - 16:06

secondo me quando è  settembre  esce la lista  dei cinema aderenti

_________________
si legge SCASSALCÁZZAIA

avatar
La Sкaßalqaatsaя
Admin

Messaggi : 3968
Data d'iscrizione : 04.09.12

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: Appuntamento al cinema

Messaggio Da sunflower il Sab 9 Ago 2014 - 6:38

Eh qui the space e simili niente,c'è a Genova o La Spezia mi pare,comunque anche secondo me la lista dei cinema sarà pubblicata e aggiornata via via che si avvicina il giorno degli eventi. In ogni caso se avete bisogno mi dite le località più vicine a voi che vi interesserebbero e cerco info così vi so dire,se posso vi aiuto volentieri lo sapete eh sisi
Vedere il trailer sulla arendt mi ha fatto venire in mente quando in quinta liceo abbiamo fatto una piccola "rappresentazione teatrale" ricreando proprio la celebre scena di lei che parla alla classe di studenti. Il ruolo di Hanna arendt era stato interpretato da un'attrice teatrale di qui,ora non ricordo il nome,comunque molto brava,è stata una cosa carina alla fine,era molto realistico e suggestivo. L'aveva organizzato la mia prof di scienze sociali,perché con sociologia avevano approfondito con il libro la banalità del male etc.
Comunque mi piacerebbe tanto vedere il ciclo di proiezioni sull'arte,l'hermitage poi dev'essere favoloso! E il balletto idem. sisi
avatar
sunflower

Messaggi : 2282
Data d'iscrizione : 25.02.13
Età : 30

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: Appuntamento al cinema

Messaggio Da La Sкaßalqaatsaя il Dom 10 Ago 2014 - 22:04

se vuoi vedere un capolavoro di film sull'hermitage  vediti  arca  russa di aleksandr sokurov maestro del cinema  russo, realizzato in un unico piano sequenza grazie almontaggio digitale

_________________
si legge SCASSALCÁZZAIA

avatar
La Sкaßalqaatsaя
Admin

Messaggi : 3968
Data d'iscrizione : 04.09.12

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: Appuntamento al cinema

Messaggio Da sunflower il Lun 11 Ago 2014 - 8:43

grazie Smile
avatar
sunflower

Messaggi : 2282
Data d'iscrizione : 25.02.13
Età : 30

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: Appuntamento al cinema

Messaggio Da La Sкaßalqaatsaя il Lun 11 Ago 2014 - 9:36

fammi sapere  Very Happy

_________________
si legge SCASSALCÁZZAIA

avatar
La Sкaßalqaatsaя
Admin

Messaggi : 3968
Data d'iscrizione : 04.09.12

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: Appuntamento al cinema

Messaggio Da sunflower il Lun 11 Ago 2014 - 13:58

certamente ok
avatar
sunflower

Messaggi : 2282
Data d'iscrizione : 25.02.13
Età : 30

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: Appuntamento al cinema

Messaggio Da miss marple il Mar 12 Ago 2014 - 14:45


Robin Williams morto. I mille volti del mimo, da Mork a Insomnia
Attore duttile, tanto corporeo da risultare ansiogeno in alcune interpretazioni, deve il successo alla capacità comica. Ma furono i ruoli drammatici a renderlo un grande del cinema americano


Potrà sembrare una frase fatta, un’espressione di circostanza, ma Robin Williams è stato davvero l’attore dai mille volti, uno dei più duttili della storia del cinema, senza dubbio il più duttile della sua generazione. Dotato di una comicità naturale per nulla banale e facile, nel corso della sua carriera è riuscito a spaziare da performance esilaranti a momenti di grande intensità drammatica, a riprova di un talento completo e ricco di sfaccettature. Il primo ruolo importante arriva in tv con la serie Mork & Mindy, nei panni di un alieno arrivato sulla Terra dal pianeta Ork. Una sitcom che entrerà nella storia della televisione e lancerà la stella di Robin Williams nel cinema hollywoodiano.

Uno dei primi successi sul grande schermo è Il mondo secondo Garp, tratto dal bel romanzo di John Irving, con Williams al fianco di Glenn Close e John Lithgow, anche se la vera e propria esplosione cinematografica arriva qualche anno dopo, nel 1987, con Good morning, Vietnam. Nei panni del poco convenzionale disc jockey Adrian Cronauer, Williams ha una delle sue prime occasioni per mostrare tutta la sua carica fisica e una mimica facciale che diventerà il marchio di fabbrica del suo stile. Ipercinetico al limite dell’ansiogeno, divertente fino alle lacrime ma dotato di uno sguardo morfologicamente malinconico, Robin Williams ha potuto spaziare senza fatica tra vari registri interpretativi senza mai perdere credibilità o efficacia. Nel 1988 arriva l’incontro con Terry Gilliam (interpreta il Re della Luna nel caleidoscopico Le avventure del Barone di Munchausen), ma il frutto migliore di questo incontro tra geni bizzarri è del 1991, con La leggenda del re pescatore, stralunato viaggio psicologico tra le miserie umane che vale a Robin Williams un Golden Globe e la terza nomination all’Oscar.


Nel frattempo, due anni prima, era uscito L’attimo fuggente, altro cult della sua carriera e forse troppo superficialmente elevato a simbolo della sua intera vita professionale. Intenso e trascinante, il film di Peter Weir ha avuto un successo clamoroso, divenendo il manifesto della libertà di espressione e di un ribellismo sano e vitale. Ma nel 1990, schiacciato dai successi precedenti e successivi, esce anche Cadillac Man, ritratto efficacissimo di un mediocre venditore di auto usate, con Robin Williams che mette in mostra un’altra sua dote universalmente riconosciuta: la capacità di mostrare le miserie dell’animo umano, il fallimento, la difficoltà di riconoscersi appieno, e di avere successo, nel sogno americano.

Avrebbe potuto fare lo schizzinoso, Robin Williams, e magari accettare solo grandi copioni. Invece no, tutt’altro: quando si innamorava di un progetto, a volte anche bizzarro e che forse rappresentava un passo indietro nella sua carriera, lui lo sposava entusiasticamente. È il caso del singolare Toys di Barry Levinson o anche di quello che probabilmente è il suo maggior successo popolare: Mrs. Doubtfire. Nei panni dell’attempata e corpulenta tata, Williams riafferma con enorme successo una fisicità che da sola basterebbe a giustificare una carriera così ricca di trionfi. Commedia leggera che più leggera non si può, resta comunque una delle sue più riuscite prove d’attore.

Nel 1996 è la volta di Piume di struzzo, remake americano de Il vizietto, con Williams nel ruolo che era stato di Ugo Tognazzi. Anche stavolta, per interpretare l’omosessuale Armand, si affida alla fisicità. Movimenti nervosi, braccia e mani che si agitano a rappresentare plasticamente il cliché gay, Williams regala un’altra perla, in un film forse sottovalutato perché paragonato all’originale, e con l’altrettanto eclettico Nathan Lane forma una coppia efficacissima. Nello stesso anno, visto che non di sola commedia vive un grande attore, diventa Osric nell’Amleto cinematografico di Kenneth Branagh, mentre due anni dopo, interpretando l’empatico dottor Sean McGuire in Will Hunting – Genio ribelle, riesce finalmente a mettere le mani sull’Oscar. Ovviamente, come accade troppo spesso nella storia di Hollywood, il riconoscimento arriva per un film che non è certo il migliore della sua carriera e che ha come merito principale quello di portare alla ribalta i giovani Matt Damon e Ben Affleck.

È del 1998, invece, l’interpretazione più struggente e drammatica di Williams, nel forse troppo ambizioso Al di là dei sogni di Vincent Ward. In un variopinto e al tempo stesso inquietante affresco dantesco, il grande attore americano fa i conti con la morte, la perdita, la fragilità della psiche umana, in un drammone strappalacrime che riesce comunque a lasciare allo spettatore un tormentato ma ostinato ottimismo.

Nel 2002, poi, arriva la metamorfosi migliore nella carriera di Williams: forse stanco di interpretare sempre personaggi positivi, ottimisti e travolgenti, infila una doppietta di interpretazioni superbe in due thriller psicologici di ottima fattura: One hour photo e Insomnia (al fianco di Al Pacino, per la regia di Christopher Nolan. Ora Williams è il villain della situazione, il cattivo, il personaggio odiato dallo spettatore. Ma anche in questo caso riesce a infondere ai personaggi una carica enorme di umanità, un concentrato intenso di debolezze e fragilità.

Gli ultimi dieci anni sono costellati di commedie e partecipazioni non indimenticabili a blockbuster ridanciani, con un Williams che forse per la prima volta nella sua carriera non riesce a trovare il personaggio adatto, la storia giusta. È stanco e depresso ma nel 2013 sorprende tutti con il ritorno in tv, dopo trent’anni, in The Crazy Ones, sitcom dai ritmi travolgenti cucita addosso alle sue migliori caratteristiche attoriali: comicità nonsense e fisicità portata all’eccesso. Fin qui la sua carriera, che è storia del cinema. Gli avvenimenti delle ultime ore, invece, sono più banalmente cronaca. Nera, purtroppo.

_________________
avatar
miss marple

Messaggi : 5556
Data d'iscrizione : 04.09.12

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: Appuntamento al cinema

Messaggio Da La Sкaßalqaatsaя il Mar 12 Ago 2014 - 22:32

pare dco pare che si sia sucidato anche pe rmotivi di soldi. due divorzi che l'hanno dissanguato. finoa due anni fa aveva un patrimonio di 120 milioni MILIONI  eh di dollari...cioè..

_________________
si legge SCASSALCÁZZAIA

avatar
La Sкaßalqaatsaя
Admin

Messaggi : 3968
Data d'iscrizione : 04.09.12

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: Appuntamento al cinema

Messaggio Da sunflower il Mer 13 Ago 2014 - 13:34

sì negli articoli si parla di depressione anche per motivi economici.
avatar
sunflower

Messaggi : 2282
Data d'iscrizione : 25.02.13
Età : 30

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: Appuntamento al cinema

Messaggio Da La Sкaßalqaatsaя il Mer 13 Ago 2014 - 18:35

si ma per motivi economici, cazzo c'hai  i fantamiliardi sei unattore  famoso, possibile che ti sei bruciato tutto, possibile che i tuoi avvocati  lasciano che le ex mogli ti sukkino via  tutto?? cioè i  figli di queste che ci campano coi divorzi ora come le vedono le madri?


io penso che le mogli americane  siano le peggiori e non perchè lo si vede in  tutti   i  film ma  è sufficiente la cronaca, fanno  e emancipate ma poi vogliono che l'uomo si sfondi la schiena per la villa da 10000 mq per 3persone e poi vogliono stare insieme, sovraccaricano l'uomo di aspettative e di  doveri  poi questi crollano e si devono pure sentire in colpa per moralismi incombenti. ma che vadano a cagare va

_________________
si legge SCASSALCÁZZAIA

avatar
La Sкaßalqaatsaя
Admin

Messaggi : 3968
Data d'iscrizione : 04.09.12

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: Appuntamento al cinema

Messaggio Da sunflower il Gio 14 Ago 2014 - 6:29

ok
avatar
sunflower

Messaggi : 2282
Data d'iscrizione : 25.02.13
Età : 30

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: Appuntamento al cinema

Messaggio Da sunflower il Gio 14 Ago 2014 - 14:47

La Sкaßalqaatsaя ha scritto:se vuoi vedere un capolavoro di film sull'hermitage  vediti  arca  russa di aleksandr sokurov maestro del cinema  russo, realizzato in un unico piano sequenza grazie almontaggio digitale

finito ora,purtroppo l'ho dovuto vedere "a rate" a seconda della disponibilità del pc.
è assolutamente una meraviglia meravigliosa,mi è piaciuto tantissimo! l'idea del piano unico di sequenza è geniale, mi ricordo che l'avevo studiata al corso dio cinematografia,ma vederla così è tutta un'altra cosa,coinvolge tantissimo nel film e da un senso eccezionale di continuità alle vicende. Sembra veramente di essere noi i visitatori del palazzo.
davvero fantastico e originale,poi c'è tutto quello che mi piace: l'Hermitage,i quadri e le altre opere d'arte,lo stile ottocentesco,i costumi meravigliosi,la colonna sonora con Glinka,Telemann,
Čajkovskij,la sopresa finale,quando si scopre che tutto ciò che si è vissuto durante la visita al Palazzo d'Inverno era quasi una visione,un sogno, e si vede il mare tutt'attorno.
veramente bellissimo,da vedere e rivedere. grazie mille davvero per il consiglio scass! sisi grazie
avatar
sunflower

Messaggi : 2282
Data d'iscrizione : 25.02.13
Età : 30

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: Appuntamento al cinema

Messaggio Da sturmunddrang il Gio 14 Ago 2014 - 20:45

avatar
sturmunddrang
Admin

Messaggi : 3843
Data d'iscrizione : 05.09.12

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: Appuntamento al cinema

Messaggio Da sunflower il Ven 15 Ago 2014 - 9:54

Mandato via mp. Smile
avatar
sunflower

Messaggi : 2282
Data d'iscrizione : 25.02.13
Età : 30

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: Appuntamento al cinema

Messaggio Da sturmunddrang il Ven 15 Ago 2014 - 17:18

grazie! Smile
avatar
sturmunddrang
Admin

Messaggi : 3843
Data d'iscrizione : 05.09.12

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: Appuntamento al cinema

Messaggio Da La Sкaßalqaatsaя il Gio 5 Feb 2015 - 13:17

per chi di voi nnfosse ancora andata a vedere EXODUS vi comunico che christian bale reggerebbe benissimo il confronto con charlton heston se non fosse che abbiamo definitivamente perso anche ridley scott. film che urla a forza di essere stroncato

_________________
si legge SCASSALCÁZZAIA

avatar
La Sкaßalqaatsaя
Admin

Messaggi : 3968
Data d'iscrizione : 04.09.12

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: Appuntamento al cinema

Messaggio Da miss marple il Gio 19 Mar 2015 - 17:44

giochino indovina indovinello
ti ricordi i titoli di questi film le cui locandine sono state svuotate delle maggiori indicazioni?









senza barare però eh......... bah

_________________
avatar
miss marple

Messaggi : 5556
Data d'iscrizione : 04.09.12

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: Appuntamento al cinema

Messaggio Da sturmunddrang il Gio 19 Mar 2015 - 21:25

non hai tolto abbastanza indicazioni cucu
avatar
sturmunddrang
Admin

Messaggi : 3843
Data d'iscrizione : 05.09.12

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: Appuntamento al cinema

Messaggio Da miss marple il Ven 20 Mar 2015 - 11:43

uffi che rompigiochi che sei piedi

_________________
avatar
miss marple

Messaggi : 5556
Data d'iscrizione : 04.09.12

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: Appuntamento al cinema

Messaggio Da Contenuto sponsorizzato


Contenuto sponsorizzato


Tornare in alto Andare in basso

Pagina 4 di 5 Precedente  1, 2, 3, 4, 5  Seguente

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Tornare in alto

- Argomenti simili

 
Permessi di questa sezione del forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum