Manifestazioni, incontri letterari,fiere, conferenze,sagre,presentazione libri.

Pagina 2 di 2 Precedente  1, 2

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Andare in basso

Re: Manifestazioni, incontri letterari,fiere, conferenze,sagre,presentazione libri.

Messaggio Da miss marple il Mar 3 Set 2013 - 11:09


Festivaletteratura di Mantova, al via la 17esima edizione. Inaugura Saviano



Cinque giorni, 239 eventi. Un numero enorme di appuntamenti letterari, che può disorientare di per la vastità delle proposte. Il Festivaletteratura di Mantova scalda i motori e mercoledì 4 settembre prende il via, trasformando Mantova nella Capitale, estemporanea, dei libri. A far decollare subito le prevendite, registrando il tutto esaurito in poche ore dall’apertura, è l’evento annunciato a sorpresa che vedrà protagonista Roberto Saviano in piazza Castello alle ore 17. L’autore di Gomorra e del più recente Zero Zero Zero, un viaggio nei gironi danteschi della cocaina, proporrà un incontro su valore e potere della parola. Quello di Saviano è un ritorno, dopo il 2008 quando, scortatissimo, riconobbe in platea anche gli avvocati di Antonio Iovine e Francesco Bidognetti, i due camorristi del clan dei casalesi pubblicamente denunciati per i loro affari illegali dallo scrittore proprio durante una manifestazione per la legalità a Casal di Principe.

Ma mercoledì sarà anche il giorno di Almudena Grandes (ore 21, piazza Castello), l’autrice spagnola, resa celebre dal romanzo Le età di Lulù, impegnata in un percorso letterario di riavvicinamento agli episodi della guerra civile spagnola, come dimostra il suo lavoro più recente Il ragazzo che leggeva Verne, ultimo capitolo del progetto denominato “Episodi di una guerra interminabile“. La Grandes incontrerà la scrittrice italiana Melania Mazzucco. Ma il primo giorno del Festival vedrà anche altri appuntamenti da cerchiare con il rosso. Vediamone un paio: Luciana Castellina, anima rosa del partito comunista italiano e firma storica del Manifesto, racconterà un pezzo di storia italiana vissuta da protagonista “con la speranza di cambiare il mondo”, come recita il titolo dell’evento in programma alle 16.45 nel cortile dell’Archivio di Stato. Carlo Freccero – vulcanico direttore di Raidue nella stagione di Luttazzi, dei fratelli Guzzanti e di Santoro – approfondirà il rapporto fra televisione e Internet.

Giovedì 5 settembre sarà Vinicio Capossela – non proprio uno scrittore puro, anche se qualche libro l’ha scritto (Non si muore tutte le mattine) – a prendersi la scena (ore 11.15, piazza Castello). E lo farà parlando della Grecia, un paese che ha imparato ad amare a partire dal genere musicale ultimamente approfondito, il rebetiko. Si potrà sapere di più sulla Corea, meglio sulle Coree, quella del Nord e quella del Sud, ascoltando le parole del giovane autore Kim Young-Ha (ore 16, palazzo D’Arco), che nei suoi romanzi elegge protagonisti uomini in crisi di identità, spaccati in due come il loro Paese. Non ci sarà, invece, padre Paolo Dall’Oglio, il gesuita rifondatore del monastero di Mar Musa in Siria, tuttora nelle mani di un gruppo di sequestratori. Al suo posto è stato invitato – giovedì , ore 18.30, palazzo D’Arco – Shady Hamadi, blogger de ilfattoquotidiano.it nato a Milano ma di padre siriano, non ha mai nascosto la propria posizione di contrarietà al regime di Bashar Assad. E non ha mai nascosto la propria totale contrarietà ai tagli che lo Stato sta operando nei confronti della cultura, della ricerca e della scuola Salvatore Settis, ex direttore della Normale di Pisa e già presidente del consiglio dei Beni culturali: alle 18.45 in piazza Castello approfondirà i contenuti dell’articolo 9 della Costituzione, quello in cui si dice che “la Repubblica promuove lo sviluppo della cultura e la ricerca scientifica e tecnica”. Di tutt’altro genere l’evento che in serata (ore 21.15, piazza Castello) vedrà Alessandro Bergonzoni cimentarsi in un dissertazione semiseria su L’amorte.

Del diritto di avere diritti tratterà, venerdì alle ore 11.30 in piazza Castello, Stefano Rodotà, uno degli ospiti più attesi della rassegna, come dimostra l’alto numero di biglietti venduti. Da segnalare, sempre venerdì, gli eventi che vedranno protagonisti la scrittrice egiziana Ahdaf Soueif (ore 17.45, archivio di Stato), che è stata fra la gente di piazza Tahrir al Cairo fin dalle prime manifestazioni, e l’israeliano David Grossman (18.30, piazza Castello).

Sabato sarà il giorno del cubano Leonardo Padura Fuentes (ore 10.15, palazzo San Sebastiano) capofila di una nutrita schiera di giovani autori cubani quest’anno al Festival e padre del tenente Mario Conde, protagonista dei suoi noir. E ancora Laszlo Krasznahorkai (10.30, palazzo D’Arco), lo sceneggiatore di riferimento del regista Béla Tarr, don Luigi Ciotti (ore 11 piazza Castello), Ivano Fossati (ore 14.30, piazza Castello) che parlerà di precariato e speranza per i giovani italiani in cerca di lavoro, e Barry Miles (ore 14.45, aula magna Università) vera anima della swinging London anni ’60.

Ma sabato, forse il giorno più intasato di eventi, ci saranno anche l’attivista indiana Vandana Shiva, sostenitrice di un modello di sviluppo ecosostenibile (ore 19.30, piazza Castello), Clara Usòn, scrittrice catalana autrice del romanzo La figlia nel quale racconta il suicidio della figlia di Ratko Mladic (ore 16, Palazzo D’Arco) e Piergiorgio Odifreddi, impegnato in uno spettacolo sul razionalismo nel quale si avvarrà del supporto di Valeria Solarino, improvvisata lettrice di brani tratti dal De rerum natura di Lucrezio (ore 21.30, teatro Ariston).

Lilian Thuram, ex calciatore di Parma e Juve, domenica (ore 10, Palazzo San Sebastiano) parlerà di razzismo e ad ascoltarlo ha già anticipato che ci sarà anche il ministro Cècile Kyenge. Andrès Neuman, astro nascente della letteratura argentina che Roberto Bolaño ha nominato suo erede, chiacchiererà con Lella Costa (ore 14.30, Palazzo D’Arco). Nella coda il Festivaletteratura, alla diciassettesima edizione, non riserva veleno ma Mathias Énard (ore 17 Archivio di Stato), autore di Zona e del recente romanzo storico (Parlami di battaglie, di re e di elefanti) in cui catapulta Michelangelo in Turchia, Boris Pahòr (ore 17.30, Teatro Bibiena), autore di Necropoli che ha da poco spento le cento candeline, e Emmanuel Carrère (piazza Castello, ore 18), che in Limonov ha ritratto uno dei più discussi scrittori e politici russi contemporanei.

_________________
avatar
miss marple

Messaggi : 5556
Data d'iscrizione : 04.09.12

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: Manifestazioni, incontri letterari,fiere, conferenze,sagre,presentazione libri.

Messaggio Da miss marple il Gio 12 Set 2013 - 11:21



Sessantaquattromila biglietti staccati, duemila in più del 2012. Quarantottomila le presenze agli eventi gratuiti, quasi ottomila in più dell’anno precedente. Nonostante la crisi, le tasche sempre più vuote degli italiani e l’aumento del prezzo dei biglietti per assistere agli eventi, la diciassettesima edizione del Festivaletteratura chiude con numeri incoraggianti e per certi aspetti sbalorditivi.

Trovare migliaia di persone disposte a pagare 5 euro per sentire Stefano Rodotà spiegare che i diritti non devono essere dati per scontati, ma protetti e rivendicati. Oppure Roberto Saviano urlare dal palco di piazza Castello, protetto dalla scorta, che la politica deve ripartire dalla lotta alla mafia, un po’ passata in secondo piano in questi anni. E ancora Salvatore Settis affermare in modo deciso la sua rabbia contro chi sta svendendo a pezzi il paese, beni architettonici inclusi. Senza dimenticare don Luigi Ciotti instancabile nel dire che l’indifferenza è quasi più pericolosa della complicità nelle azioni della criminalità organizzata. E la scrittrice e ambientalista indiana, Vandana Shiva, che con il sorriso sule labbra ha invitato la gente a combattere le regole ingiuste, quelle che oggi governano il pianeta e lo stanno mettendo in ginocchio.

Insomma, sapere che ci sono ancora persone disposte non solo a pagare per condividere tutto questo, ma addirittura a farsi code lunghissime per entrare e magari poi rimanere fuori dall’evento perché non c’è più posto, è un bel segnale. Incoraggiante. Bastava muoversi in questi giorni a Mantova per rendersi conto del fermento portato dal Festivaletteratura. Abbiamo visto persone arrabbiarsi per non essere riuscite ad entrare sabato pomeriggio al teatro Ariston, dove il maestro del giornalismo sotto copertura, Gunter Wallraff, ha spiegato come ha fatto a mettere in crisi il sistema Lidl, caratterizzato da sfruttamento e abbassamento sistematico dei diritti dei lavoratori. “Ma senza una ribellione e una presa di posizione da parte del consumatore – ha detto – questo sistema di sfruttamento non finirà”, ha ammesso sconsolato, ma determinato a non fermarsi il giornalista tedesco sommerso da applausi.

Risulta chiaro quanto, oltre alla letteratura pura, siano i temi attuali a richiamare moltissime persone a Mantova nei giorni del Festival. E chi non riesce ad esserci fisicamente in questi ultimi tempi ha trovato un alleato nelle nuove tecnologie e nei social network. I numeri parlano chiaro, anche in questo caso: nella settimana del Festival, iniziato mercoledì 4 settembre, il sito ufficiale della rassegna ha registrato oltre ottantamila visite, il 6% di contatti in più rispetto all’anno scorso. Visite che diventano centocinquantamila se si va a considerare anche il mese precedente l’inizio del Festivaletteratura, ben il 18% in più del 2012. E sessantamila sono coloro che hanno scaricato il programma in formato pdf dal sito mentre, se ci spostiamo sui sempre più utilizzati social network, scopriamo che oltre trecentomila utenti sono stati raggiunti dai post su Facebook del Festivaletteratura, in quindicimila hanno commentato e condiviso questi post, mentre diecimila sono stati i tweet con l’hashtag ufficiale della manifestazione.

Segno che il Festival sta affezionando un pubblico che aumenta, ogni anno. Non si può più parlare di nicchia con questi numeri. “Non ce l’aspettavamo, visti i tempi di crisi, ma ci speravamo. Mi viene da pensare che la gente abbia addirittura rinunciato ad altro pur di partecipare agli eventi. Anche quest’anno tutto è andato molto bene – ha commentato Marzia Corraini, uno degli otto membri del comitato organizzatore -. A sorprenderci il desiderio che la gente ha di cultura. Cultura intesa nel senso più ampio del termine. Anche quest’anno abbiamo notato un’accresciuta voglia di conoscere e capire le cose. E a confortarci è anche la grande partecipazione da parte dei giovani, come dimostra il numero di richieste pervenute per fare i volontari”.

_________________
avatar
miss marple

Messaggi : 5556
Data d'iscrizione : 04.09.12

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: Manifestazioni, incontri letterari,fiere, conferenze,sagre,presentazione libri.

Messaggio Da miss marple il Ven 18 Ott 2013 - 11:35


A Senigallia il primo Festival internazionale
del self-publishing


Non solo numeri e autori che scalano le classifiche digitali. Che il self-pulishing stia crescendo in Italia lo dimostra anche l’organizzazione del primo festival internazionale dedicato al fenomeno.
Due giorni al Foro annonario di Senigallia (Ancona) – sabato 19 e domenica 20 ottobre - messi in piedi da Simplicissimus Book Farm. Ovvero la società di servizi per l’editoria digitale fondata da Antonio Tombolini e impegnata essa stessa nell’autopubblicazione con la piattaforma Narcissus.me (da lì, ad esempio, è venuta fuori Anna Premoli, poi approdata all’editoria tradizionale per Newton Compton).

«Il nostro obiettivo – spiega Tombolini – è celebrare il self-publishing come opportunità di un rinascimento per l’editoria ai tempi della Rete. Il fenomeno dell’auto-edizione digitale cambia radicalmente le regole, consentendo l’accesso al mercato a una platea vastissima di persone».

All’evento di Senigallia parteciperanno autori indipendenti e professionisti dell’editoria, con contaminazioni di autoproduzioni da altri settori, come la musica e il cinema. Sul palco si alterneranno interviste, dibattiti, performance letterarie, concerti e spettacoli.  
Tra gli ospiti Alessandro Bergonzoni, Carlo Annese (GQ Condè Nast), Edoardo Brugnatelli (Mondadori), Camille Mofidi (Kobo) e Arianna Ciccone (ideatrice dell’International Journalism Festival di Perugia).

I professionisti della filiera editoriale avranno anche a disposizione stand gratuiti dove promuovere i loro prodotti e servizi. Così come i self-publisher potranno contatre su uno spazio in cui presentare e vendere il proprio libro.  

«Vogliamo rendere plasticamente in un contesto così bello – spiega Tombolini – il marketplace dei mestieri dell’editoria che intendiamo riprodurre virtualmente su FootWings.com e che lanceremo proprio durante il festival».

Per chi volesse partecipare all’evento, informazioni su http://selfpublishingfestival.org
Mentre per gli appassionati che seguiranno via Twitter, l’hashtag è: #ISPF2013



me po enteressa......me po fon 
avatar
miss marple

Messaggi : 5556
Data d'iscrizione : 04.09.12

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: Manifestazioni, incontri letterari,fiere, conferenze,sagre,presentazione libri.

Messaggio Da Lia6641 il Sab 16 Nov 2013 - 16:55

avatar
Lia6641

Messaggi : 508
Data d'iscrizione : 14.09.12
Età : 48

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: Manifestazioni, incontri letterari,fiere, conferenze,sagre,presentazione libri.

Messaggio Da miss marple il Sab 16 Nov 2013 - 23:41

meno male che esiste ancora la piccola e la media editoria, come i discografici indie

_________________
avatar
miss marple

Messaggi : 5556
Data d'iscrizione : 04.09.12

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: Manifestazioni, incontri letterari,fiere, conferenze,sagre,presentazione libri.

Messaggio Da miss marple il Gio 24 Apr 2014 - 12:02


_________________
avatar
miss marple

Messaggi : 5556
Data d'iscrizione : 04.09.12

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: Manifestazioni, incontri letterari,fiere, conferenze,sagre,presentazione libri.

Messaggio Da miss marple il Mar 13 Mag 2014 - 11:54

padiglione della città del Vaticano, ospite ''estero'' al salone del libro di Torino




_________________
avatar
miss marple

Messaggi : 5556
Data d'iscrizione : 04.09.12

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: Manifestazioni, incontri letterari,fiere, conferenze,sagre,presentazione libri.

Messaggio Da La Sкaßalqaatsaя il Mar 13 Mag 2014 - 12:29

bellissimo e significativo.

_________________
si legge SCASSALCÁZZAIA

avatar
La Sкaßalqaatsaя
Admin

Messaggi : 3968
Data d'iscrizione : 04.09.12

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: Manifestazioni, incontri letterari,fiere, conferenze,sagre,presentazione libri.

Messaggio Da miss marple il Mer 14 Mag 2014 - 11:37

sì naturalmente l'ha fatta da padrone al salone il libro del papa

_________________
avatar
miss marple

Messaggi : 5556
Data d'iscrizione : 04.09.12

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: Manifestazioni, incontri letterari,fiere, conferenze,sagre,presentazione libri.

Messaggio Da La Sкaßalqaatsaя il Mer 14 Mag 2014 - 15:43

vabè cioè il papa è una superstar

_________________
si legge SCASSALCÁZZAIA

avatar
La Sкaßalqaatsaя
Admin

Messaggi : 3968
Data d'iscrizione : 04.09.12

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: Manifestazioni, incontri letterari,fiere, conferenze,sagre,presentazione libri.

Messaggio Da miss marple il Gio 15 Mag 2014 - 12:02

sì ormai siamo anche a qualsiasi tipo di gadget con la sua immagine

_________________
avatar
miss marple

Messaggi : 5556
Data d'iscrizione : 04.09.12

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: Manifestazioni, incontri letterari,fiere, conferenze,sagre,presentazione libri.

Messaggio Da miss marple il Mar 5 Mag 2015 - 15:38

Morgan ospite il 16 Maggio 2015 alle 19:30 al Bookstock Village, Salone Internazionale del Libro di Torino - Padiglione 5 di Lingotto Fiere.


Da "Grazia" di questa settimana:
"Sul manifesto di quest’anno campeggia Wolfgang Goethe. Perché l’ospite d’onore della 28a edizione del Salone Internazionale del libro di Torino (www.salonelibro.it) è la Germania. Dal 14 al 18 maggio il Lingotto parlerà tedesco. Questo Salone sarà dedicato alle meraviglie d’Italia: letteratura, ma anche musica e cinema, moda e cucina, arte e paesaggio. Quali incontri non si perderà Grazia?
Primo: Zerocalcare, che con il suo Dimentica il mio nome (Bao Publishing) segna la prima volta di una graphic novel tra la rosa dei 12 candidati al premio Strega.
Secondo: Morgan, che mette da parte il talent show X Factor e intrattiene il pubblico parlando dell’“amore, la musica, gli stronzi e Dio”, come recita il sottotitolo della sua autobiografia targata Einaudi.
E infine, l’esordiente dell’anno, Laura Bonaiuti: non vediamo l’ora di sentirla leggere il suo Se nessuno sa dove sei (Piemme). E ancora: Daria Bignardi, Camilla Läckberg, Peter Sloan, Emmanuel Carrère, Fabio Genovesi, Marco Malvaldi. Un autore per ogni lettore. E anche di più. (P.S.B)."

_________________
avatar
miss marple

Messaggi : 5556
Data d'iscrizione : 04.09.12

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: Manifestazioni, incontri letterari,fiere, conferenze,sagre,presentazione libri.

Messaggio Da Lia6641 il Sab 9 Mag 2015 - 12:51

Finalmente quest'anno per la prima volta realizzo un mio grande desiderio, visitare la fiera del libro di Torino iloveiu iloveiu iloveiu iloveiu . E la fatalità ha voluto che proprio quest'anno tra gli ospiti ci sia anche Morgan chissà
avatar
Lia6641

Messaggi : 508
Data d'iscrizione : 14.09.12
Età : 48

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: Manifestazioni, incontri letterari,fiere, conferenze,sagre,presentazione libri.

Messaggio Da sturmunddrang il Sab 9 Mag 2015 - 16:14

ahaha vedi che fortunella? Very Happy
avatar
sturmunddrang
Admin

Messaggi : 3843
Data d'iscrizione : 05.09.12

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: Manifestazioni, incontri letterari,fiere, conferenze,sagre,presentazione libri.

Messaggio Da Lia6641 il Sab 9 Mag 2015 - 16:31

sturmunddrang ha scritto:ahaha vedi che fortunella? Very Happy

Fatalità che mi capitano raramente, questa ci sta proprio bene Very Happy
avatar
Lia6641

Messaggi : 508
Data d'iscrizione : 14.09.12
Età : 48

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: Manifestazioni, incontri letterari,fiere, conferenze,sagre,presentazione libri.

Messaggio Da miss marple il Lun 11 Mag 2015 - 15:07

controllando Very Happy

_________________
avatar
miss marple

Messaggi : 5556
Data d'iscrizione : 04.09.12

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: Manifestazioni, incontri letterari,fiere, conferenze,sagre,presentazione libri.

Messaggio Da sunflower il Mar 12 Mag 2015 - 14:55

brava lia,fortunatissima davvero a realizzare entrambe i desideri ok
avatar
sunflower

Messaggi : 2282
Data d'iscrizione : 25.02.13
Età : 30

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: Manifestazioni, incontri letterari,fiere, conferenze,sagre,presentazione libri.

Messaggio Da miss marple il Mer 13 Mag 2015 - 16:25

dopo devi raccontarci Lia chupa

_________________
avatar
miss marple

Messaggi : 5556
Data d'iscrizione : 04.09.12

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: Manifestazioni, incontri letterari,fiere, conferenze,sagre,presentazione libri.

Messaggio Da miss marple il Lun 18 Mag 2015 - 16:36

Lia allora come è andata? fon

_________________
avatar
miss marple

Messaggi : 5556
Data d'iscrizione : 04.09.12

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: Manifestazioni, incontri letterari,fiere, conferenze,sagre,presentazione libri.

Messaggio Da Contenuto sponsorizzato


Contenuto sponsorizzato


Tornare in alto Andare in basso

Pagina 2 di 2 Precedente  1, 2

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Tornare in alto

- Argomenti simili

 
Permessi di questa sezione del forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum